Come arredare casa in stile Scandinavo o Nordico

L’arredamento in stile Scandinavo o Nordico ha origini in quei paesi per noi, così lontani e misteriosi, in cui per lunghi peridi dell’anno, le ore di luce sono ridotte all’osso, le temperature gelide in cui si avrebbe voglia solo di divano e copertina.

Le case prendono quindi un’importante ruolo per mantenere l’armonia e la serenità di chi vive in quei luoghi così climaticamente difficili.

Tessuti naturali e colori neutri

Gli errori da non commettere per arredare casa in stile nordico

Arredare una casa in stile nordico potrebbe sembrare semplice ma sono tante le cose a cui dobbiamo prestare attenzione per non cadere in stili troppo chic o poco coerenti con il vero stile scandinavo.

Come prima cosa per arredare una cucina oppure un living in stile scandinavo dobbiamo prendere in attenta considerazione i materiali da utilizzare.

Nell’ideologia comune si associa questa tipologia di arredamento semplicemente a dei legni chiari ed al colore bianco.

Sicuramente sono concetti corretti ma è importante ricordare che un arredo in stile nordico vero, reale, tradizionalista utilizza materiali che concettualmente non vengono trattati o per lo meno in minima parte. Quindi si a legni chiari, al massimo sbiancati ma si anche a pino, abete rosso, larice, frassino.

Nei pavimenti troviamo una prevalenza di legno, oppure di pietra chiara e i rivestimenti alle pareti sarenno sempre in legno.

L’utilizzo del legno è infatti legato al calore che trasmette agli ambienti donando un aspetto molto accogliente.

Le caratteristiche dell’arredamento in stile scandinavo

Abbiamo parlato dell’utilizzo del legno ma tra le caratteristiche predominanti ci sono anche arredi semplici, toni chiari, spazi aperti con forme geometriche ben definite.

L’obiettivo di questo stile è la ricerca della luce e dell’essenzialità proprio per garantire quel benessere psicofico di chi vive così tanto al buio.

Lo stile nordico che non è solamente un modo per arredare casa ma soprattutto un modo di pensare e di vivere, non accetta gli eccessi, pertanto i suppellettili presenti o in generale tutti gli oggetti saranno da ridurre al minimo indispensabile. Ciò che non è necessario non dovrà essere lasciato a vista.

Living in stile nordico

I colori da utilizzare in una casa scandinava

Il bianco, come sicuramente avrete avuto modo di notare, è il colore che fa da padrone in una casa scandinava utilizzato soprattutto per dare luce ed ampliare gli spazi.

Utilizziamo sempre bianchi caldi, applicandoli agli arredi, alle pareti o ai complementi.

Una casa tutta bianca però si discosta dal puro significato di arredo nordico, il quale necessita invece anche di contrasti. Il nero pertanto è un colore assolutamente utilizzabile ma con parsimonia ed intelligenza, inseriamolo in alcuni dettagli come ad esempio i profili in alluminio di una parete vetrata, nei vasi, nei tappeti rigorosamente a pelo lungo, nei tessili del divano.

Il senso dell’utilizzo del nero deve rimanere solo e soltanto quello di dare un po’ di contrato al bianco ma non deve assumere una forma predominante.

L’utilizzo di altri colori rende unico questo stile di vivere, infatti partendo dai toni dei legni utilizzati e del bianco, possiamo creare delle palette colori che inseriscano anche dei rosa antichi, dei toni di verde salvia, desaturati, pastello o degli azzurri morbidi.

Riportandoci ai paesi di origine di questo modo di vivere, l’utilizzo dei colori permette di non avere ambienti troppo candidi o asettici che si confonderebbero con il paesaggio della natura spesso completamente innevato o ghiacciato.

Una camera da letto in stile scandinavo con contrasti di nero

Come valorizzare gli ambienti?

Abbiamo parlato del principio fondamentale di questo stile ossia l’utilizzo di materiali il più naturali possibili.

Non soltanto scegliendo arredi che rispecchino questi principi ma anche nei tessili e nei complementi.

Utilizziamo quindi tessuti naturali e caldi che non necessitano di coloranti artificili come la lana, la canapa e la iuta e che ci regaleranno un’atmosfera calda ed accogliente.

Le cucine andranno valorizzate con piani di lavoro in marmo chiaro e pulito pieno di luce naturale ed impreziosito da piante verdi.

La cucina risulterà ancora più grande e luminosa lasciando a vista pochissimi ettrodomestici ed oggetti, ricordate sempre che uno stile scandinavo equilibrato è uno stile al confine del minimalismo pertanto poche cose esposte e dal design coerente con lo stile.

Evitiamo tostapane rossi, bollitori gialli o altri elementi iper colorati, ma ricerchiamo linee definite con colori neutri o con accenni di colori desaturati.

Inseriamo in ogni ambiente, anche in bagno ed in camera da letto delle piante verdi.

Nelle case del nord Europa vengono posizionate sui davanzali delle finestre per proteggerle dal freddo esterno ma fargli arrivare tutta la luce naturale possibile. Noi abbiamo la fortuna di godere di altre temperature ma posizionarle comunque in prossimità delle vetrate donerà ancora di più un originale stile nordico alla vostra casa.

All’interno del bagno sceglieremo piante resistenti all’umidità magari da far cadere a cascata da un sostegno in legno e corde che scende morbido dal soffitto.

Davanzali fioriti

Riepiloghiamo le principali caratteristiche dello stile nordico

Tutti gli ambienti di una vera casa in stile nordico dovranno rispettare quindi queste caratteristiche fondamentali:

– materiali naturali e non trattati

– luce naturale

– tessuti naturali

– colore bianco caldo come colore principale impreziosito da colori pastello

– inserimento di piante verdi, rigorosamente vere con portavasi in iuta o corda

– tappeti a pelo lungo

– coperte di vera lana

– arredi in legno

– oggetti di design dalle linee semplici e minimali

Se volete dei consigli per dare alla vostra casa un’aria nordica scegliete tra i miei servizi quello che più fa al caso vostro, sarà felicissima di darvi una mano a ricreare un ambiente con questo stile che amo particolarmente.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Please reload

Attendere...